Tu sei qui

Scuola Elementare

PREMESSA La scuola francese Alexandre Dumas è annessa al Liceo Chateaubriand di Roma. Anch’essa fa parte dell’Agence pour l’Enseignement Français à l’Etranger (AEFE). Così essa svolge alcuni compiti del servizio pubblico e permette la scolarizzazione delle famiglie francesi stabilitesi al di fuori del territorio francese. Si tratta di un’istituzione che partecipa al prestigio della cultura francese e della cooperazione educativa grazie all’accoglienza di alunni di nazionalità estere. Il seguente regolamento definisce i diritti e i doveri di ciascuno dei membri della comunità scolastica (personale, genitori e naturalmente alunni). Secondo quanto affermato dalla Costituzione Francese: “ogni bambino ha diritto all’istruzione e all’educazione nel rispetto della sua libertà” ed è in questa scuola che saranno impartiti i principi di uguaglianza, neutralità (politica, religiosa…). Ogni diritto implica dei doveri: le famiglie saranno dunque tenute ad osservare, a mezzo del presente regolamento, alcuni evidenti principi di vita collettiva, assiduità, rispetto degli altri, del materiale, dei locali, di solidarietà, condivisione, tolleranza…. così da permettere ad ogni bambino di esercitare i propri diritti e doveri ed aiutarlo a diventare il cittadino che sarà in futuro. Ogni alunno iscritto alla scuola francese di Napoli ed i suoi genitori sono tenuti all’osservanza del presente regolamento. La direzione, responsabile del buon funzionamento della scuola, è garante di tale osservanza. Nell’esercizio delle sue funzioni, quest’ultima può essere indotta ad esplicitare, reiterare questi principi fondamentali presso la comunità educativa, ma anche a comminare sanzioni affinché i suddetti principi siano applicati da tutti.   REGOLAMENTO INTERNO DELLA NOSTRA SCUOLA PRIMARIA votato il 05/12/2018 ORARI   Cf documento in allegato. *La pausa pomeridiana comprende il pasto ed una ricreazione per ogni classe. Questa si svolge sotto lo sguardo attento e benevolo di numerosi sorveglianti che garantiscono il benessere e la sicurezza degli alunni. **Le APC sono delle Attività Pedagogiche Complementari facoltative (36 ore all’anno dispensate dagli insegnanti previa vostra autorizzazione). Esse possono essere proposte alle famiglie per aiutare alcuni alunni (recupero o aiuto per i compiti) oppure per tutti nell’ambito di un’attività prevista dal Progetto d’Istituto. L’ ingresso degli alunni ha luogo 10 minuti prima dell’inizio delle lezioni, vi chiediamo dunque di evitare i ritardi al fine di non perturbare la lezione che inizia alle 8h30. Contattate sistematicamente la scuola per telefono o via mail per avvertire di qualsiasi ritardo: così come per le assenze, i ritardi devono essere giustificati per iscritto. Quando un bambino è iscritto a scuola, è sottoposto all’obbligo di frequenza. Gli alunni in ritardo, anche alle elementari, devono imperativamente essere accompagnati dai genitori. Gli alunni non sono in alcun modo autorizzati a circolare da soli nell’istituto. Fino alle 8h45 aspetteranno di essere accompagnati in classe da un sorvegliante, tranne gli alunni del CP. Dopo le 8h 45, i genitori dovranno presentarsi in segreteria per compilare un biglietto di ritardo. Tranne casi eccezionali, nessun alunno sarà ammesso dopo le 9h. L’ingresso a scuola dal civico 88 di Via Crispi si svolge a partire dalle 8h20 sotto la sorveglianza di un agente: - per la scuola materna (PS, MS et GS), i bambini devono essere accompagnati in classe ed affidati all’insegnante da un adulto responsabile. - per la scuola elementare,i bambini devono essere accompagnati fino al cortile. Qui sono, accolti dagli insegnanti e dai sorveglianti; al suono della campanella si mettono in fila e si recano nelle rispettive classi con i loro insegnanti. Alla fine delle lezioni :  -  in materna, i genitori riprendono il loro bambino davanti alla classe, - alle elementari, le famiglie aspettano gli alunni nel cortile oppure nella hall. Dovete imperativamente essere puntuali. Quando riprendete il vostro bambino, egli è allora interamente sotto la vostra responsabilità. Siete invitati ad uscire dalle mura scolastiche senza indugio. La scuola è sollevata da ogni responsabilità al di fuori del tempo scolastico. Alla fine delle lezioni, gli alunni saranno affidati unicamente ai genitori oppure agli adulti precedentemente indicati dai genitori (prevedere un documento di identità) nella scheda informativa. E’ dunque necessario avvertire preventivamente l’insegnante o l’amministrazione.  Siete autorizzati ad entrare nell’istituto 10 minuti prima dell’inizio delle lezioni. Stessa cosa dicasi per la fine delle lezioni, non potete dunque essere presenti nel cortile prima delle 15h20. Vi chiediamo di essere puntuali nell’accompagnare e riprendere i vostri bambini. LA COMUNICAZIONE I mezzi di comunicazioni che vi sono proposti dagli insegnanti, dalla segreteria, dalla direzione sono molto importanti: vi permetteranno di segnalarci qualsiasi assenza, appuntamento, di giustificare un ritardo, di portare alla nostra attenzione qualsiasi domanda possiate porvi, di chiedere un appuntamento… ci permetteranno di tenervi informati sull’attualità della scuola, della classe, di chiedervi delle autorizzazioni, di informarvi sui progressi, sul comportamento dei vostri figli, di confermare un appuntamento, di rispondere a tutte le vostre domande… Pensate ad un loro corretto utilizzo. La Direzione è responsabile di tutti i documenti indirizzati alle famiglie, essi dovranno dunque essere preventivamente sottoposti alla sua approvazione. La Direzione riceve i genitori per qualsiasi scambio, reclamo, domanda...Un appuntamento sarà fissato presso la segreteria con un minimo di un giorno di preavviso (tranne in caso di urgenza). La segretaria dovrà allora essere informata del motivo e del numero di persone presenti all’incontro. Sarete informati regolarmente dall’insegnante sui risultati ed i progressi dei vostri bambini tramite un supporto di valutazione che vi sarà presentato sin dalla scuola materna.  Il sito internet della scuola vi consentirà l’accesso ai documenti istituzionali del nostro istituto e vi permetterà di conoscere la vita scolastica dei vostri figli con i documenti costituiti e pubblicati dall’équipe educativa ( blog, link twitter…). LA VITA SCOLASTICA E LA RISTORAZIONE Gli alunni devono essere protetti da qualsiasi proposito o comportamento umiliante e devono essere rispettati nella loro singolarità. Questi devono altresì attenersi alle regole di educazione elementari. Qualsiasi atteggiamento ineducato o aggressivo, qualsiasi forma di violenza ( gesto o parola…) sarà immediatamente sanzionato ed i genitori ne saranno avvertiti. Gli alunni devono rispettare gli insegnanti e qualsiasi persona lavori nella scuola, i genitori degli alunni, i compagni ed il materiale. Vi invitiamo a confrontarvi con i vostri figli su questi obblighi che li riguardano. Nella scuola materna, al fine di evitare rischi di smarrimento o di scambio, i vestiti dovranno essere contrassegnati con il cognome del bambino e ciò soprattutto in Petite Section ( cappotto, cappello, sciarpa, guanti, “drudo” e ciucciotto). Dopo il pasto i bambini della classe di Petite Section saranno invitati a fare un riposino o a riposarsi in una sala apposita. Gli alunni non dovranno uscire dai confini del cortile né recarsi nei corridoi o nelle classi senza permesso durante le ricreazioni. Non è loro permesso di aprire o chiudere le finestre. Ogni nuovo iscritto alla mensa dovrà mangiare al piatto. Solo i bambini beneficianti di un PAI ed il cui pasto non potrà essere preparato dal fornitore saranno autorizzati a mangiare con il cestino. Per qualsiasi informazione complementare potete fare riferimento al regolamento della ristorazione. LA SALUTE A causa del rischio di contagio, un bambino malato o con febbre non può essere accettato a scuola. Quando è malato, un bambino sta molto meglio a casa che a scuola. I medicinali sono vietati a scuola. Nessun medicinale sarà dunque somministrato né a scuola, né in mensa ( tranne nel caso di un PAI, Progetto di Accoglienza Individuale per una patologia cronica, un’allergia alimentare…)  Qualsiasi malattia contagiosa deve essere dichiarata alla scuola e può comportare un allontanamento più o meno lungo (da concordare con l’insegnante e/o la direttrice). Se vostro figlio si fa male ed un trasporto in ambulanza è necessario, sarà automaticamente accompagnato da un adulto in attesa del vostro arrivo presso i servizi sanitari. L'IGIENE I bambini si presenteranno a scuola in condizioni di igiene e pulizia convenienti e vestiti decentemente. I piccoli non porteranno body per evidenti ragioni di igiene e praticità nel rivestirli. L’uso di segni ostentati è vietato all’interno della scuola. I genitori devono sorvegliare regolarmente la capigliatutra del(i) loro bambino(i) per evitare qualsiasi contagio di pidocchi. Se il loro bambino ha i pidocchi, i genitori si impegnano a informare l’insegnante e ad effettuare le cure necessarie in caso di contagio. Se dovessimo constatare che il bambino non è trattato, un allontanamento da scuola sarà pronunciato. Il bambino sarà riammesso a scuola solo se non avrà più pidocchi o lenti vivi. E’ rigorosamente vietato mangiare nei corridoi. LA SICUREZZA E LO STAZIONAMENTO Gli animali non sono ammessi nei locali scolastici. La scuola è innanzitutto un luogo di vita dei bambini, vi chiediamo dunque di non restare nei locali scolastici dopo aver accompagnato il vostro bambino. L’accesso al cortile è rigorosamente vietato agli alunni al di fuori degli orari di ricreazione, anche se in presenza dei genitori. L’ascensore non può essere utilizzato, esso è strettamente riservato alle sole persone autorizzate. Qualsiasi oggetto pericoloso, tagliente, tale da poter essere inghiottito... è rigorosamente vietato a scuola. Inoltre, è vietato portare : - giocattoli (tranne il « doudou » oppure su richiesta dell’insegnante), - oggetti di valore, gioielli o denaro ( tranne su richiesta della scuola: l denaro in questione dovrà essere in una busta sigillata contrassegnata con l’oggetto, la somma, il nome, il cognome e la classe del vostro bambino), - gomme da masticare o lecca-lecca, - telefoni cellulari, - palloni, - figurine o carte da collezione, - cibo tranne che per la merenda… La scuola declina ogni responsabilità in caso di conflitti, furto, smarrimento o distruzione. Davanti alla scuola prestate attenzione a parcheggiare correttamente e nelle aree di parcheggio autorizzate, esse sono contrassegnate al suolo. L’ingresso della scuola ed il passaggio pedonale devono rimanere sgombri. La strada è trafficata, siate prudenti! Per ragioni di igiene e di sicurezza i passeggini devono essere lasciati all’ingresso della scuola. DOCUMENTI DA LEGGERE, COMPILARE E FIRMARE Vogliate compilare correttamente le schede di informazione contenute nel dossier di iscrizione di vostro figlio. Informateci al più presto, per iscritto, di qualsiasi cambiamento di indirizzo mail o postale, di numero di telefono o di situazione familiare. Non dimenticate che in caso d’urgenza dobbiamo essere in grado di contattarvi rapidamente! Nel quadro della Grande Mobilizzazione per i Valori della Repubblica, tutti i genitori dovranno leggere e firmare la Charte de laïcité annessa a questo regolamento. Potrete anche compilare l’autorizzazione a filmare, fotografare… e leggere la Carta di utilizzo di internet per i bambini della scuola elementare. -----------------------------------------------------------------------------------------------✂----------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Il Sig. e/o Sig.ra ………………………………………………………………………………….................. Genitore(i) del bambino ………………………………………............................................................. In classe di ……………………............................................................................................................ Con il Sig. /la Sig.ra ........................................................................................................................... Dichiara / dichiarano di aver preso conoscenza del Regolamento Interno della Scuola Francese di Napoli, della Charte de Laïcité, della Carta di utilizzo di Internet e si impegna / impegnano a rispettarli e a farli rispettare.   Firma del/dei tutore(i) legale (i):